• dolcisardi.org
  • dolcisardi.org

    Tutto il dolce della Sardegna.

    I dolci sardi hanno caratteristiche straordinarie in termini di qualità e varietà mantenendo l’indimenticabile gusto di un tempo e conservando forme elaborate, adatte alle grandi occasioni delle feste popolari e religiose ricorrenti durante l’anno.

Seada

Seada

La "Seada" o "Sebada" è un grande raviolo a base di formaggio tra i più...
Pistiddu

Pistiddu

Il vin cotto ottenuto dalle uve dell'ultima vendemmia è la base per un buon...
Gattò

Gattò

Il Gattò detto anche gatò o gateau è un dolce tipico sardo a base di...
Torrone Sardo

Torrone Sardo

A differenza del torrone nazionale, il torrone sardo è addolcito con il...
Robiolos

Robiolos

I Robiolos o "Arrubiolus" sono dolci sardi a base di formaggio fresco e...
Sospiri

Sospiri

I Sospiri sono una specialità sarda a base di miele e mandorle che veniva...
Papassini

Papassini

Dolci tipici della festa di Ognnissanti a base di pasta frolla, uva...
Bianchini

Bianchini

Dolci sardi tipici del Nuorese a base di zucchero, albumi, mandorle e...
Biscotti lunghi

Biscotti lunghi

I biscotti lunghi (savoiardi sardi) sono preparati a base d'uovo, farina e...
Amaretti

Amaretti

Gli amaretti sono dolci sardi tipici, prodotti in diverse forme in quasi...
  • Seada
  • Pistiddu
  • Gattò
  • Torrone Sardo
  • Robiolos
  • Sospiri
  • Papassini
  • Bianchini
  • Biscotti lunghi
  • Amaretti
  • Seada

    La "Seada" o "Sebada" è un grande raviolo a base di formaggio tra i più caratteristici della Sardegna. E' costituito da due dischi di pasta fresca con ripieno di formaggio filante. Si frigge in olio d'oliva e può essere consumato con miele o zucchero. L'impasto è fatto con lo strutto (Sebu o Ozzu Seu) da cui deriva il nome Seada.
  • Pistiddu

    Il vin cotto ottenuto dalle uve dell'ultima vendemmia è la base per un buon Pistiddu, dolce originariamente preparato per la ricorrenza di S.Antonio Abate. L'impasto è a base di "pasta suitta", molto lavorata e ottenuta da semola di grano duro, uova, zucchero, strutto. Per una preparazione più semplice si può utilizzare la pasta frolla.
  • Gattò

    Il Gattò detto anche gatò o gateau è un dolce tipico sardo a base di mandorle e miele. Tradizione vuole che ogni singolo croccante a forma di rombo sia avvolto in una foglia di limone che aromatizza ulteriormente questa specialità dolciaria, adatta per cerimonie o ricorrente nelle feste popolari.
  • Torrone Sardo

    A differenza del torrone nazionale, il torrone sardo è addolcito con il miele anzichè lo zucchero.Può essere preparato nelle varianti con noci, nocciole oppure mandorle sbiancate.
  • Robiolos

    I Robiolos o "Arrubiolus" sono dolci sardi a base di formaggio fresco e tuorlo d'uovo preparato in occasione del Carnevale. Il leggero tocco di zafferano gli conferisce un sapore ed un colore particolare.
  • Sospiri

    I Sospiri sono una specialità sarda a base di miele e mandorle che veniva preparata tradizionalmente in occasioni come matrimoni o feste di fidanzamento. Il loro colore candido, ottenuto dalla copertura fatta con la glassa di zucchero, voleva infatti richiamare la purezza dell'evento. Esistono nelle varianti della ricetta di Ozieri, Campidanese o del Nuorese.
  • Papassini

    Dolci tipici della festa di Ognnissanti a base di pasta frolla, uva sultanina ("papassa") e noci. Venivano regalati ai bambini per le ricorrenze del "Pedicoccone" o "Mortu Mortu", ovvero il giorno di Halloween per il resto del Mondo. Tradizione voleva che fossero regalati questi dolci ai bambini in onore del "bene delle anime". Si possono trovare nelle varianti alle nocciole o mandorle o con una glassa bianca a ricoprire la parte superiore del dolce.
  • Bianchini

    Dolci sardi tipici del Nuorese a base di zucchero, albumi, mandorle e agrumi. Venivano preparati in particolare durante il periodo pasquale. L'esterno è croccante e l'interno cremoso. Una golosità da non farsi mancare.
  • Biscotti lunghi

    I biscotti lunghi (savoiardi sardi) sono preparati a base d'uovo, farina e zucchero. Sono ideali per la preparazione del tiramisù sardo o inzuppati nel caffè o nel latte a colazione. Esistono in versione al miele ondulati nella parte superiore del biscotto.
  • Amaretti

    Gli amaretti sono dolci sardi tipici, prodotti in diverse forme in quasi tutta l'isola. Come base hanno le mandorle amare e dolci tostate, albume e scorza di limone.
  • Seada
  • Pistiddu
  • Gattò
  • Torrone Sardo
  • Robiolos
  • Sospiri
  • Papassini
  • Bianchini
  • Biscotti lunghi
  • Amaretti
Dolci della Sardegna

Dolci della Sardegna

Durante la vostra vacanza in Sardegna potrete assaggiare ottimi dolci freschi ma la tradizione sarda è soprattutto ricca di ricette di dolci secchi, a lunga conservazione.
Abbiamo raccolto nel nostro portale le eccellenze dolciarie della Sardegna con una raccolta di ricette di dolci sardi adatti a tutte le occasioni.
Tradizione vuole che determinati dolci siano preparati solo in determinati periodi dell’anno, quasi a scandire il tempo con un dolce calendario.

Presto in arrivo il nostro shop

Presto in arrivo il nostro shop per ordinare le eccellenze dolciarie della Sardegna direttamente da casa.